Valdilana.info
Valdilana.info è il nuovo portale-Blog su Valdilana. Info turistiche, geografiche, storiche, recensioni delle eccellenze del territorio e degli eventi locali

Allium narcissiflorum Vill. o Aglio Piemontese

Specie endemica del Piemonte ed Alpi Liguri. Nel Biellese è presente soprattutto in Valsessera

0 86

ALLIUM NARCISSIFLORUM o AGLIO PIEMONTESE

L’Allium Narcissiflorum Vill = Allium pedemontanum W. è anche detto Aglio Piemontese o Aglio a fiori di Narciso.

Si tratta di una specie endemica tipica del Piemonte e delle Alpi Liguri, nella fattispecie delle Alpi Marittime, Cozie e Grazie meridionali. 

Una colonia di questa pianta si trova eccezionalmente e completamente isolata in Valsessera.

INFORMAZIONI SCIENTIFICHE SULL’AGLIO NARCISSIFLORUM

L’Aglio Piemontese o Allium narcissiflorum appartiene alla famiglia delle Amaryllidaceae.

É anche conosciuto col nome italiano di Aglio Piemontese o Aglio a fiori di Narciso.

NOME SCIENTIFICO E SINONIMI

Il suo nome scientifico è: Allium narcissiflorum Vill.

Sinonimi:

  • Nectaroscordum narcissiflorum (Vill.) Galasso & Banfi
  • Allium pedemontanum Willd.

Recensito per la prima volta nel 1779

ALTRE INFORMAZIONI SCIENTIFICHE – ORIGINE DEL NOME

Questo particolare tipo di aglio deve il suo nome ‘narcissiflorum’ all’aspetto che assumono i suoi fiori.

Questi sono a campanula, riuniti su di un unico stelo .

L’infiorescenza di solito è costituita da 5-15 fiori dapprima penduli poi eretti con tepali di colore che varia dal rosa al porpora e lunghi più o meno sui 10 mm.

Esistono alcune varianti di colore bianco o di colore porpora scuro, ma la varietà che fiorisce in alta Valsessera ha colori rosa intenso.

La pianta ha un aspetto ibrido tra un aglio ed un porro-cipolla.

Allium narcissiflorum o Aglio Piemontese
Piante di Allium narcissiflorum o Aglio Piemontese

Ovviamente possiede un bulbo perenne che di norma è piuttosto profondo.

Il frutto è una capsula che contiene semi di colore nero.

Fiorisce tra Giugno e Luglio

DISTRIBUZIONE ED HABITAT

L’aglio Piemontese risulta abbastanza comune tra le Alpi Marittime e Cozie.

Meno sulle Graie con colonie solo sui monti più meridionali di questo settore alpino.

L’endemismo dell’alta Valsessera è l’unica colonia conosciuta delle Alpi Pennine.

In alta Valsessera lo si può trovare soltanto alle pendici del Monte Barone ad una altezza tra gli 800 ed i 2000 mt.

Ama vegetare su pendii sassosi con calcescisti e serpentini ma in Valsessera popola le radure con erbe sugli scisti delle Dioriti e Kinzigiti.

In particolar modo ha la sua massima distribuzione nel canalone di uno dei torrenti che scendono verso Coggiola, di cui ometterò però il nome, per tutelare l’integrità del suo habitat e la salvaguardia della specie.

L’AGLIO PIEMONTESE, SPECIE A PROTEZIONE ASSOLUTA

Si tratta di specie protetta e compresa nella Lista Rossa del Piemonte e la sua raccolta è vietata ai sensi della L.R. 32/1982.

LA FOTOGALLERY DELL’AGLIO PIEMONTESE O ALLIUM NARCISSIFLORUM

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se lo desideri potrai rifiutarli. Accetta Leggi tutto