Valdilana.info
Valdilana.info è il nuovo portale-Blog su Valdilana. Info turistiche, geografiche, storiche, recensioni delle eccellenze del territorio e degli eventi locali

Pasqua e Pasquetta col sole o con il maltempo?

I modelli matematici hanno cambiato più volte proiezioni nel corso degli ultimi giorni ma, alla fine che tempo farà nelle festività Pasquali?

0 124

Gite fuori porta e pic-nic all’aperto salvi oppure il maltempo rovinerà le feste?

Va subito detto che, nel corso degli ultimi giorni i modelli matematici hanno prospettato tutto ed il contrario di tutto.

Inizialmente ci hanno proposto un periodo di festività Pasquali all’insegna di un netto e forte peggioramento.

Peggioramento che è stato rivisto al ribasso col passare dei giorni e man mano che le elaborazioni di facevano più precise.

Passando di palo in frasca, dal forte maltempo ci sono poi stati ipotizzati di caldo Anticiclone con rimonta verso Nord di una eventuale bolla calda Africana.

Alla fine perciò la domanda è… Allora come andrà a finire?

Per darti una risposta mi avvalgo delle ultime proiezioni dei modelli matematici prendendo a confronti i due più importanti modelli globali.

Il modello Europeo Ecmwf e quello Americano GFS.

Ti dico subito che su gran parte dell’Europa domina un forte Anticiclone che, oggi raggiunge il notevole valore dei 1042 hpa sulla Scandinavia.

Nel corso dei prossimi giorni questo Anticiclone si sposterà leggermente più a Sud e verso Sudovest andando a posizionarsi tra Mare del Nord e Gran Bretagna.

Questo Anticiclone avrà certa influenza anche verso il Nord Italia dove, fino almeno a Sabato 20 la Pressione Atmosferica continuerà a salire fin verso i 1028 hpa.

Sabato 20 Aprile

Sabato un leggero crollo di Pressione in alta quota, una cosiddetta “Goccia Fredda”, ovvero una piccola massa d’aria fredda d’alta quota, si posizionerà tra la Svizzera o la Savoia.

Questa potrebbe avere una certa influenza anche sul Nord Ovest italiano, in particolar modo tra Valle d’Aosta-Piemonte e più marginalmente su Lombardia e Liguria.

Si potrebbero avere più nubi, senz’altro velature e coperture nuvolose maggiori sulle Alpi Occidentali dove non si escludono rovesci anche nevosi con cumuli di calore pomeridiani a produrre locali rovesci anche temporaleschi.

Il tutto dovrebbe però rimanere relegato alle sole zone montane interne con più variabilità e qualche raggio di sole al piano.

Entro il pomeriggio-sera le nubi innocue dovrebbero avanzare verso Est con diffuse coperture nuvolose.

MA VENIAMO ALLA PASQUA




DOMENICA 21 il tempo potrebbe risultare nuvoloso sulle Alpi ma più soleggiato al piano.

Sin dal mattino nubi variabili, velature o cieli irregolarmente nuvolosi con alternanze di sole e nubi.

La Pasqua però, anche se non ben soleggiata potrebbe esser salva poiché non sono previste piogge se non sui monti della Val d’Aosta, ma con scarse probabilità di pioggia a fondovalle in città, e sui monti del Torinese.

Nel corso del pomeriggio le nubi dovrebbero aumentare sui monti ma anche al piano a Nord del Po, anche in Lombardia oltre che sul Piemonte.

Dall’Eporediese-Biellese-Sesia ai laghi nubi in progressivo aumento ma senza piogge.

Nubi in arrivo anche sulla Liguria di Levante.

Entro sera rasserena sulla Valle d’Aosta e poi sul Piemonte e Liguria di Ponente ma rimane nuvoloso sui Laghi e Liguria di Levante.

In generale il rischio pioggia è molto basso e comunque relegato per lo più alle Alpi Cozie e Grazie più scarso tra Pennine-Lepontine fin su Spluga e Misox.

PASQUETTA ANCORA VARIABILE MA DAL POMERIGGIO…

Il tempo potrebbe tendere a peggiorare leggermente e progressivamente.

Al mattino ancora variabile tra sole e nubi di passaggio.

Aumentano però le velature e poi anche le nubi alte mentre i primi deboli rovesci potrebbero già giungere sui monti di confine tra Torinese e Francia.

Nubi in aumento su alto Piemonte dal Biellese verso Est ed alta Lombardia.

Entro il pomeriggio nubi compatte avanzano verso il piano sul Torinese e Cuneese con piogge in intensificazione a partire dai monti di confine dove nevicherà a quote prossime ai 1800 mt poi in leggero abbassamento.

Strada facendo piogge deboli potrebbero giungere fino al piano del Torinese-Cuneese e prime piogge anche su Val d’Aosta Orientale e Biellese Occidentale.

Entro fine pomeriggio-inizio sera una vera e propria Perturbazione fredda avanza verso Est con piogge, rovesci e nevicate sui monti.

Le piogge e rovesci maggiori tra Liguria di Ponente-Cuneese-Torinese ma piogge sempre più diffuse si avranno anche sul resto del Piemonte, Lombardia, Valle d’Aosta e Liguria di Levante.

La neve scenderà di quota fin verso i 1700/1600/1500 mt con nevicate maggiori sulle Alpi Cozie e Graie.

Venti da Est portano piogge in retrogressione dall’Adriatico verso la Lombardia ma con parziali schiarite sulle Alpi Orientali lombarde.

In generale sono previsti accumuli di pioggia modesti in Lombardia ma più interessanti sul Piemonte con picco di precipitazioni nel Cuneese e Torinese Meridionale oltre che Liguria di Ponente.

Alcuni rovesci temporaleschi saranno possibili tra Liguria e basso Piemonte.

MARTEDì 23 APRILE

Il tempo non migliora ma rimane per lo più perturbato.

Piogge insistenti interessano in mattinata l’intero Nord Ovest italiano con anche rovesci temporaleschi in arrivo sin dal mattino su Liguria-Alessandrino-Pavese-Piacentino.

Successivamente qualche rovescio temporalesco potrebbe giungere su Torinese-Vercellese-Novarese-Lomellina-Pavese-bassa Lombarda.

Ancora nevicate sulle Alpi ma a quote in progressivo rialzo per effetto di venti umidi e miti di Scirocco con quota prossima ai 1700/1800 in Lombardia ma fino a 2000 mt su Piemonte e Valle d’Aosta ma qua con schiarite in arrivo, e 2200 in Appennino.

Picco delle piogge oggi previsto su alto Piemonte tra Verbano-Ticino-Varesotto-Lario-Brianza.

Entro fine pomeriggio dalla Liguria di Ponente e Cuneese avanzano timide schiarite con cessazione delle piogge a Sud del Po.

Ultime piogge dall’Eporediese-Biellese ai Laghi e su Liguria Centro-Orientale.

Nella notte ultime piogge ancora insistenti anche se in diminuzione dal Canavese-Biellese al Canton Ticino-Lombardia Occidentale e Liguria.




MERCOLEDì 24 APRILE

Il maltempo non cessa del tutto anche se saranno possibili temporanee schiarite.

Schiarite più probabili in Val d’Aosta e temporaneamente sulla Liguria.

Altrove ancora nuvoloso o molto nuvoloso con locali piogge ad intermittenza e più probabili su alto Piemonte dal Biellese al Canton Ticino ed alta Lombardia Occidentale.

Nel corso del pomeriggio qualche temporale sul Torinese montano e Cuneese ma poi i rovesci cessano e torna a piovere moderatamente ma con intensità a diminuire.

In genere potrebbe piovere su tutto il Piemonte, meno in Lombardia e limitatamente ai settori Ovest, Nord e dal Pavese al Piacentino.

In Liguria schiarisce ma con rovesci possibili in Appennino, soprattutto sui settori Est e sull’Appennino Tosco-Romagnolo.

A sera piogge più concentrate sul Cuneese poi in nottata dal Biellese al Canton Ticino con picco sul Verbano e sulla Liguria Centrale.

PREVISIONI DEL TEMPO E STRUMENTI METEO

Puoi leggere le previsioni del tempo per il Nord Ovest italiano, Piemonte, Valle d’Aosta, Lombardia-Canton Ticino e Liguria-Emilia con aggiornamenti tutte le mattine nella nostra pagina PREVISIONI DEL TEMPO – METEO VALDILANA

Nell’apposita pagina PIOGGIA PREVISTA IN ITALIA puoi monitorare la pioggia prevista dai modelli matematici.

I MODELLI MATEMATICI GFS ed ECMWF A CONFRONTO puoi invece consultarli nell’apposita pagina.

Trovi poi nella sezione Meteo Valdilana anche le pagine relative alle Webcams di Valdilana, Webcams del Piemonte e della Valle d’Aosta per poter monitorare che tempo fa in diretta.




Banner Meteo Valdilana

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se lo desideri potrai rifiutarli. Accetta Leggi tutto